Un laboratorio di fabbricazione a controllo numerico per lo sviluppo di materiali editoriali interattivi, sia multimediali, sia cartacei. Uno spazio dove produrre, giocare e imparare insieme, che offre servizi per la creazione e fruizione di contenuti e al contempo rafforza identità e coesione sociale.
Un luogo aperto e accogliente dove entrare in contatto con la tecnologia e gli strumenti della comunicazione per accrescere consapevolezza, competenza e autodeterminazione.

Related articles

DAP

https://www.instagram.com/distributoreautomaticodipoesia/ Può la poesia essere considerata come un bene di consumo di massa?È dall’esigenza di rispondere a questa domanda che nasce nel 1994 il progetto DAP (Distributore Automatico di Poesia), sviluppato da Daniela Calisi. Un distributore automatico di palline trasparenti, normalmente contenenti piccoli gadget, viene utilizzato per proporre invece testi poetici inediti, con lo scopo […]

Textons & scriptons

Aarseth, all’interno di “Cybertext” analizza  la possibilità dell’esistenza di un tipo di letteratura con vita indipendente rispetto al medium da cui è veicolata, cioè il libro. Per analizzare questo tipo di testi, ci sono perciò, due categorie da ricordare: i textons e gli scriptons. I textons sono elementi testuali che osservano regole precise e sono presenti in numero determinato. Gli scriptons, […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *